Abitazioni, lavori e servizi

Le visure catastali online: Italia ancora indietro


La digitalizzazione in Italia Ŕ ancora molto lenta. I fondi dedicati all'informatizzazione scarseggiano, anzi diminuiscono a partire dal 2007. Anche se quest'anno si chiede ai genitori di iscrivere i figli a scuola tramite computer, sono pochissimi quelli che possono accedere alla banda larga.

Qualche passo in avanti si Ŕ fatto. Oggi, in molte parti d'Italia, Ŕ possibile consultare visure catastali online, aprire una partita iva o verificarne una, gestire alcune operazioni comuni. La strada da fare Ŕ ancora tanta, se si pensa ai giorni lavorativi persi in fila agli sportelli.

Il fatto che la connessione sia lenta non significa che i servizi non ci siano o che non sia possibile guardare alle visure catastali. Un esempio poco noto Ŕ Linea Amica, ovvero un sito con annesso numero di telefono con cui il cittadino pu˛ parlare direttamente con la Pubblica Amministrazione. Sono disponibili anche applicazioni per Roma e Provincia.

Il problema di queste iniziative legate alle visure catastali non sono disponibili ovunque: gran parte dei cittadini italiani deve ancora rivolgersi ai registri del Catasto locale a proprie spese e senza sapere se i dati sono aggiornati.

Un peccato, se si pensa a quanto possa far risparmiare utilizzare Internet anche a livello burocratico e non soltanto in termini di tempo: in Estonia la banda larga ha consentito di aprire un'attivitÓ in pochissimi passaggi, mentre gran parte delle operazioni burocratiche avviene tramite la carta di identitÓ con il chip.

In Italia siamo ancora lontani dal poter vedere visure catastali online in tutte le Regioni: da quartiere a quartiere, cambia la connessione e diminuisce la possibilitÓ di accedere agli stessi servizi. Cosa fare per stimolare l'innovazione tecnologica anche nella Pubblica Amministrazione?

Non Ŕ solo una questione di soldi. Dietro c'Ŕ una nuova mentalitÓ da mettere in atto, ma anche un'agenda digitale che ritarda ad arrivare. Nel frattempo, al cittadino non resta che rivolgersi alle societÓ specializzate per le visure catastali e sperare che i documenti in ordine consentano di risparmiare un po' sulle tasse applicate alla casa di proprietÓ. Se la digitalizzazione a oggi risulta difficile, le nuove tasse sembrano la strategia migliore per verificare le proprietÓ di una persona!


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA