Viaggi, hotel, ospitalità

18 anni e le prime scelte importanti


Il compimento dei 18 anni è sicuramente uno degli eventi più significativi nella vita di una persona, insieme ad altre tappe importanti quali la laurea, i 30 anni, il matrimonio e così via.

In effetti,  oltre al significato simbolico del diciottesimo anno, che segna ufficialmente e legalmente la maggiore età, questo compleanno rappresenta l’affacciarsi all’inizio della vita di giovane adulto, con le prime scelte importanti da prendere da soli (o quasi).

Infatti è proprio la necessità di prendere da soli le prime decisioni importanti a caratterizzare l’ingresso nel mondo degli adulti, oltre alle prime responsabilità che si assumono ufficialmente, tra cui la possibilità di prendere la patente e di votare.  

Per quanto riguarda le decisioni importanti, quando si compiono 18 anni si comincia già a pensare alla fine della scuola, al doversi preparare per l’esame di maturità e a cosa fare dopo. La scelta tra iniziare l’Università subito, dopo un anno sabbatico o non iniziarla affatto, può ritenersi forse la prima decisione  significativa da prendere e sicuramente non tra le più facili. Spesso, infatti, ci saranno attriti con i genitori, dati dalla differenza tra le proprie inclinazioni personali e ciò che ritengono più opportuno mamma e papà. Del resto, se si decide di continuare a studiare, anche la scelta della facoltà può non essere una passeggiata, specie in un periodo in cui si tende a fare attenzione al tipo di professionalità che il mercato del lavoro richiede.

Altro aspetto che si comincia a considerare da neo maggiorenni è la possibilità di andare all’estero per studiare o lavorare, anche solo per un periodo di qualche mese. Si tratta sicuramente di una scelta coraggiosa che sempre più ragazzi fanno, anche appena finite le superiori e, magari, proprio iscrivendosi ad un’Università straniera per imparare una seconda lingua e avere più opportunità professionali in futuro.

Sicuramente, sia che si continui a studiare in Italia, sia che si esca dal proprio Paese, questo è il periodo in cui moltissimi giovani adulti devono cominciare a fare i conti con l’imminente uscita dal proprio nido e con la lontananza dai genitori.

Ma, volendo sdrammatizzare e volendo cominciare dalle piccole cose, di certo una delle prime decisioni da prendere è cosa fare per festeggiarli, questi 18 anni! E allora qui si potrà optare per le due soluzioni classiche: il viaggio in Europa, magari all’avventura con lo zaino in spalla o, per gli amanti della movida, l’organizzazione di un mega party in un bel locale alla moda, come lo Sporting Club Parco de Medici oppure il Just Cavalli Milano. L'importante, in fondo, è sempre fare!


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA