Viaggi, hotel, ospitalità

Un tour tra le isole delle Seychelles


Le Seychelles sono tra le destinazioni più gettonate e apprezzate dai turisti di tutto il mondo, desiderosi di immergersi in uno scenario suggestivo e ai limiti del surreale. Decidere di passare le vacanze alle Seychelles, equivale a regalarsi un periodo di assoluto relax dove a primeggiare sono solo il riposo, il sole e il mare. Così se state pensando di visitare questo paradiso naturale vi sarà utile qualche consiglio sui tour e le escursioni che potrete fare tra le isole più belle dell’arcipelago. Si perché se c’è una caratteristica che contraddistingue le Seychelles è proprio il numero delle isole che la costituiscono; ogni isola ha poi una sua atmosfera del tutto particolare, suoi ritmi e colori che la rendono differente e allo stesso tempo simile dalle altre. Così se avete intenzione di fare un’escursione tra le principali isole dell’arcipelago, ecco qualche consiglio pratico che di certo vi risulterà utile. Come prima cosa c’è da dire che i collegamenti, sia aerei che marini, sono ottimi e che partendo dall’isola di Mahè potrete muovervi in quasi tutto l’arcipelago. Partiamo proprio dall’isola di Mahè e diciamo subito che si tratta dell’isola più grande di tutto l’arcipelago, ricoprendo ben la metà di tutto il territorio delle Seychelles. La capitale dell’isola, una delle più piccole al mondo, è Victoria una città piuttosto antica situata proprio nel mezzo di una schiera di villaggi e dominata dal massiccio centrale il quale raggiunge un’altezza di ben 1000 metri. Mahè è interamente circondata da spiagge incantevoli e da una serie di piccole baie; da vedere è anche il Parco Marino di St Anne e un gruppo di piccole isole che si trovano a poche miglia dalla costa di Victoria. Passiamo ora all’isola di Praslin, la seconda per estensione delle Seychelles. L’isola sorge a nord-est di Mahè e conta oggi circa 6500 abitanti; fu scoperta nel 1744 da Lazare Picault, sebbene in tempi più remoti fosse stata già visitata dagli arabi e dai portoghesi. Uno dei luoghi più belli dell’isola è certamente la Valle de Mai, una meravigliosa riserva naturale dove potrete trovare anche la bellissima spiaggia di Cotè d’Or. In ultimo bisogna citare l’isola De La Digue, che si distingue soprattutto per la sua straordinaria biodiversità e per ospitare esemplari di flora e di fauna rarissimi come il noto uccello vedova. Si tratta di un’isola dove il tempo pare essersi bloccato e dove le tradizioni si sono mantenute vivissime. A De La Digue ci si sposta ancora in bisi o su carri trainati da buoi, le barche sono ancora costruite con metodi tradizionali mentre tra le attività locali più fruttifere primeggia ancora la lavorazione del cocco. Nonostante ciò De La Digue è anche una delle isole più “turistiche” delle Seychelles dove potrete trovare anche buone strutture ricettive.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA