Abitazioni, lavori e servizi

Curare la piscina


Tutti sognano una casa stile villa in periferia, lontano dal caos e dallo smog della città, in un ambiente tranquillo, sano, a contatto con la natura, dove ci si possa rilassare e magari anche divertirsi in una bella piscina dall'acqua color azzurro cielo. Ma la gestione di una piscina casalinga richiede anche tempo, cura e dedizione. Nessuno amerebbe bagnarsi in una vasca trasandata e poco sicura, per questo motivo in commercio è possibile acquistare numerosi prodotti per la cura e la manutenzione della piscina. Inoltre esistono degli analizzatori per acqua che aiutano i meno esperti nella cura e nella gestione delle vasche.

I materiali e i prodotti per la piscina sono disponibili nei centri specializzati, ma molte occasioni si presentano anche su internet, dove l'assortimento è vasto ed economicamente conveniente. Ad esempio è consigliabile utilizzare il cloro due o tre volte a settimana, in modo da essere sicuri che la vasca sia sana e pulita. A scelta del cliente, il cloro è disponibile in varie versioni, liquido, in polvere, a pastiglie.

I detergenti e gli igienizzanti garantiscono che l'acqua sia disinfettata e limpida; alcuni prodotti chimici tengono lontani i batteri e tra questi rientra l'antialghe, che previene la formazione di alghe sulle pareti, fenomeno ricorrente soprattutto in estate. In inverno, invece, è conveniente utilizzare uno svernante, ma anche nei periodi in cui la piscina non è utilizzata. Tra i prodotti per la piscina, particolare importanza rivestono il regolatore di PH, che deve essere mantenuto costante intorno a 7, e i flocculanti, prodotti chimici che rendono limpida l'acqua che spesso tende al torbido a causa di batteri, alghe e piogge.

La piscina deve rappresentare un momento di svago e relax per grandi e piccini, perciò è molto importante badare alla sua manutenzione, in modo tale che il divertimento sia sano e sicuro.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA