Abitazioni, lavori e servizi

Progettare la propria piscina fuori terra: tutto quello che c’è da sapere


Aggiungere una piscina fuori terra alla casa, consentirà di apportare divertimento e relax alle vostre giornate, se poi progettate questa a vostro piacimento potrete sentirvi di aver costruito da voi stessi una piccola oasi di pace.
Alla soddisfazione va aggiunta la precisione necessaria per progettarla correttamente, cosa che richiede la ponderazione di vari fattori che possono far apparire ciò come un difficile compito.
Alcuni consigli e suggerimenti, vi aiuteranno a capire quali sono le cose importanti da prendere in considerazione.

Determinare il luogo dove collocare piscine fuori terra

Cominciate a determinare il luogo in cui volete collocare la piscina fuori terra, l'ideale è scegliere una sezione appartata e che sia nascosto da chi passa per la strada. Quando questo non è possibile, si può costruire un recinto di siepe che nasconderà alla vista l'interno del vostro giardino.

È molto importante anche che la piscina sia collocata in un punto lontano dagli alberi in modo da evitare che essa si riempia di foglie, deve essere anche in una posizione che le consenta di prendere più sole possibile in modo da mantenere l'acqua riscaldata senza grossi sprechi di energia.

Munitevi ora di un metro per misurare la dimensione della piscina in lunghezza e in larghezza per determinare lo spazio che avete a disposizione. Create un piano ridotto di tale area su carta.
La grandezza della piscina, dipenderà dallo spazio che avete a disposizione, da quante persone la useranno e dal budget a vostra disposizione.

Quando decidete di realizzare una piscina personalizzata, sappiate che essa può essere creata in qualsiasi forma.
Prendete una rivista e sfogliatela per decidere quale forma vi piace di più, anche Internet è una fonte infinita da cui potete attingere, sistemate man mano le immagini che più vi piacciono in un album a parte.
Le forme delle piscine fuori terra più usate, sono quelle ovali, quadrate oppure a forma di rene, entrando in forme più originali, troviamo piscine a forma di cuore o di chitarra.


Se lo spazio lo consente e la piscina si affaccia su una bella vista, considerate la possibilità di installare una piscina a sfioro.
Chiaramente, lo stile della piscina dovrà integrare quello della vostra casa, anche i materiali e colori si possono abbinare con l'ambiente circostante sposandola perfettamente con l'esterno della casa.
A piacimento, si possono aggiungere giochi d'acqua, getti, idromassaggio o una piccola porzione che contenga l'acqua bassa adatta per i bambini.

È certo che se avete in programma una festa in piscina, gli accessori diventano indispensabili per assicurare il dovuto divertimento, anche quando volete passare un tranquillo pomeriggio, avrete bisogno come minimo di uno sdraio su cui coricarvi e di un ombrellone che vi ripari dal sole!
Si può anche decidere di sdraiarsi su una zattera galleggiante che permette di stare al fresco mentre si riposa o magari rimanere comodamente seduto su un divano galleggiante.
La musica può cambiare completamente lo scenario, in questo caso avrai bisogno di un sistema di altoparlanti senza fili per uso esterno.Uno scivolo gonfiabile, si può installare su un lato della piscina lasciando libero il resto dello spazio ma dando un ottimo strumento che consente di divertirsi moltissimo.

L'illuminazione può essere introdotta all'interno della piscina e all'esterno per creare il corretto gioco di luci e al contempo funzionare senza che diventi abbagliante per le persone. Grazie alle nuove tecnologie, le luci possono cambiare colore o essere dotate di meccanismo elettronico di rotazione che crea effetti differenti. Per risparmiare elettricità, dovrebbero essere installate lampadine a LED le quali producono una luce sufficientemente potente per garantire una sicurezza quando la piscina è usata al buio.

La pulizia delle piscine fuori terra

Il compito forse meno divertente, consiste nel mantenere sempre le piscine fuori terra costantemente pulite, o, come alternativa farlo fare a qualcun altro. Bisogna tenere presente che più gli strumenti sono di qualità, meno tempo si dovrà dedicare alla pulizia della vasca e più tempo per nuotare resterà a disposizione.

Anche il livello chimico della piscina e il suo grado di alcalinità hanno un'importanza marcata, quando l'acqua è troppo alcalina, macchierà la piscina, quando ha troppo cloro, irriterà gli occhi e la cute dei bagnanti.
Il cloro svolge l'azione di uccidere i batteri e di sconfiggere la contaminazione, esso è aggiunto alla piscina settimanalmente, solitamente esiste in forma granulare e si può applicare da sé, facendo attenzione a non scaricarlo tutto in una volta.
Un altro fattore importante è anche il livello del pH dell'acqua che può essere verificato tramite l'uso di un kit che aiuterà a determinare se la piscina fuori terra contiene il giusto grado.

Mantenere una piscina pulita non è assolutamente una cosa complicata e richiede solo poche ore, è un'azione che non va assolutamente trascurata poiché è essenziale per proteggere i bagnanti dei batteri nocivi che si formano all'interno.
Una piscina poco pulita, creerà delle alghe che trasmettono contaminazione batterica oltre a conferire un aspetto torbido all'acqua.
Il nuoto si sa non è solo qualcosa di divertente ma è ottimo per mantenere un corpo tonico, per bruciare calorie in eccesso per esercitare un allenamento cardiovascolare e stare al fresco durante l'estate.

L'acqua e l'elemento essenziale del nostro corpo e il sole aiuta a prevenire malattie e a conferire quello splendido colorito bruno.
Una piscina fuori terra è senz'altro la scelta corretta, createla in base ai vostri sogni scegliendo le migliori misure di sicurezza e tutti gli optional che possono darvi il maggior divertimento possibile.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA