Mobili e complementi d'arredo

Gestione dello spazio in ufficio, le pareti


Una delle cose più complesse da progettare quando si decide di arredare un ufficio sono gli spazi. Questi devono necessariamente essere funzionali alla tipologia di lavoro che si dovrà svolgere. Una delle tendenze di questi ultimi anni, per esempio, è il co-working. Si tratta di un modo di lavorare assolutamente flessibile che ha bisogno di ampi spazi. In poche parole, un gruppo di persone, che svolgono anche lavori differenti, ma per lo più attinenti al mondo del web, affitta un unico locale e lavorano assieme gestendo gli spazi collettivi. Simile situazione è quella degli open space dove tutti gli impiegati lavorano per la medesima azienda, ma con mansioni differenti.

Niente più pareti divisorie definitive quindi, tutto deve essere flessibile e modulare, in modo da poter consentire modifiche successive e che non debbano appesantire gli ambienti. Oggi esistono differenti tipologie di pareti per ufficio che rispondono perfettamente a tutte queste esigenze. Si può quindi scegliere tra un'ampia gamma di prodotti secondo le necessità dell'azienda. Tra le soluzioni più richieste negli ultimi tempi, sicuramente le pareti divisorie attrezzate, che consentono quindi di utilizzare spazi funzionali riducendo gli ingombri. Questo è il caso degli uffici dove sia necessario avere a portata di mano faldoni, dvd, libri.

Le pareti vetrate orizzontali o verticali, invece, regalano un senso di ampiezza degli ambienti, eliminando la sensazione claustrofobica che davano gli uffici di una volta. Ma non solo, le pareti vetrate conferiscono a tutto l'ambiente un'immagine elegante e pulita. Se invece si vuole mantenere comunque un'impronta essenziale e fresca, ma si ha necessità di più privacy, la soluzione ideale è quella di optare per pareti in vetro satinato. L'aspetto rimane elegante e gradevole, la luce illumina comunque tutto lo spazio, ma chi lavora ha una maggiore riservatezza e maggiore concentrazione.

Queste soluzioni sono adottate anche negli uffici pubblici, che da alcuni anni hanno rinnovato la concezione di contatto col pubblico grazie ad arredi più essenziali e funzionali. Basti pensare agli uffici dei comuni dove trovano ampio impiego le pareti divisorie.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA