Salute, benessere, cosmesi

Malattie veneree


Le malattie veneree sono quelle patologie che si verificano nell’organismo umano a seguito di attività sessuali non protette e dunque per questa ragione vengono comunemente chiamate con l’acronimo MST che sta per Malattie Sessualmente Trasmesse. Al momento esistono almeno 30 diversi agenti eziologici portatori di tali malattie tra cui spiccano batteri, funghi, parassiti e virus considerati i principali responsabili della diffusione di malattie sessualmente trasmesse come la gonorrea, la sifilide, la clamidia fino all’herpes genitale e al tanto temuto AIDS. Tali infezioni avvengono durante rapporti sessuali di varia natura attraverso il contatto diretto con liquidi quali sperma, secrezioni vaginali e soprattutto sangue perduto da piccole lesioni.

In questo contesto particolarmente rischioso è il coito anale che provoca delle modeste lacerazioni che diventano nient’altro che facili porte d’ingresso per virus e germi. Ma in generale possiamo dire che le malattie veneree possono essere trasmesse in diversi modi e quindi con modalità di trasmissione differenti ma sempre relative ad una mancanza di igiene, laddove l’utilizzo di sanitari pubblici viene considerata però una pratica a basso rischio giacchè la maggior parte dei microorganismi responsabili di malattie veneree non sopravvive all’esterno del corpo.

Tra le malattie veneree più temute e conosciute spiccano l’AIDS, dovuta ad un’ infezione da retrovirus HIV che viene trasmesso tramite il sangue, il liquido seminale, il secreto vaginale, il latte materno, attraverso il contatto con ferite aperte, ulcere, escoriazioni, occhi e mucose, laddove la percentuale di contagio è del 85% al livello sessuale, tossicodipendenza per il 10%, emotrasfusioni per il 5%. Senza dimenticare l’ Epatite C che colpisce in primo luogo il fegato con la sua relativa cicatrizzazione e che può portare alla cirrosi, che risulta generalmente evidente dopo molti anni, e che viene trasmessa per contatto diretto con il sangue infetto, e l’Epatite B che avviene tramite esposizione a sangue infetto o a fluidi corporei come sperma e liquidi vaginali.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA