Mobili e complementi d'arredo

Lampadari design: 3 motivi per sceglierli


Quali sono i motivi per scegliere i lampadari di design? Possiamo individuarne tre: sono adatti a qualsiasi stanza della casa; permettono gli abbinamenti cromatici più diversi; sono elementi di arredo di grande valore. I lampadari moderni sono perfetti, per esempio, per una sala da pranzo sofisticata: quella che può essere considerata come la zona più importante di una casa, visto che vi si svolge la maggior parte delle attività che coinvolgono la famiglia e gli eventuali ospiti presenti nell'abitazione, ha bisogno di un'illuminazione curata in ogni dettaglio e studiata in maniera quasi strategica. In qualsiasi appartamento non si può fare a meno di un tocco di raffinatezza, ideale soprattutto per valorizzare gli ambienti che, per la loro conformazione, appaiono sin troppo semplici. Un'idea interessante per una sala da pranzo può essere, allora, quella di ricorrere a due lampadari moderni invece che a uno solo.

Sul sito www.illuminazioneshop.com si può scoprire una grande varietà di soluzioni, che permettono di verificare il terzo motivo per cui vale la pena di puntare su un lampadario di design: e cioè che si tratta di un elemento di arredo di grande valore. Si immagini di essere alle prese con una camera da letto un po' spoglia o - per così dire - insipida, anche per colpa di una fonte luminosa non adeguata: con un lampadario di design si può sopperire con facilità a questo inconveniente, puntando su un prodotto che garantisca una luce carezzevole e soffusa, perfetta per la sera e in grado di favorire il sonno e di conciliare il relax. 

Gli abbinamenti di colori

Come detto, poi, i lampadari di design consentono di ottenere gli abbinamenti di colori più diversi, e non si deve commettere l'errore di pensare che modernità sia sempre sinonimo di astrazione, di distacco o di freddezza: i colori caldi sono altrettanto importanti, specialmente se riguardano forme insolite o geometrie fuori dal comune, poiché offrono un effetto di contrasto davvero unico.

In una cucina ricoperta da carta da parati colorata, per esempio, può essere perfetto un lampadario di colore nero, che contribuisca a rendere più elegante un ambiente rustico e familiare senza per questo snaturarlo. Va detto, poi, che i materiali bianchi sono perfetti in ogni contesto, sia in presenza di un arredamento in legno, vivace e caldo, sia in presenza di un arredamento in acciaio o in plexiglass, forse un po' più asettico ma non per questo motivo meno piacevole.

Non è difficile trovare anche dei lampadari di design dalle forme curvilinee, con proposte sinuose che riescono a rendere vivace qualsiasi ambiente, a prescindere dal fatto che esso sia arredato secondo uno stile tradizionale o minimal. Insomma, la quantità di varianti disponibili è decisamente interessante, sia che si decida di fare sì che il lampadario sia al centro dell'attenzione, sia che si decida di non trasformarlo nel protagonista dell'ambiente: quello che conta è sceglierlo con la massima cura e prestando attenzione alla destinazione. 


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA