Salute, benessere, cosmesi

Inseminazione artificiale e villocentesi in Promea, a Torino.


L’infertilità è un problema abbastanza importante, che colpisce ugualmente persone di sesso maschile e di sesso femminile e che può creare disagi psicologici – con conseguenze a volte gravi a livello depressivo – a coloro che ne soffrono.
Al giorno d’oggi, tuttavia, abbiamo a nostra disposizione una serie di metodi e di interventi grazie ai quali si può combattere – nella maggior parte del casi con grande successo – il problema della sterilità di coppia: ci stiamo riferendo in particolar modo all’ inseminazione artificiale, una tecnica medica di fecondazione che viene effettuata tramite metodi non naturali.

Quando una coppia non riesce, in maniera naturale, ad avere dei figli, si può ricorrere a metodi indotti, che possono prevedere l’uso di tecniche semplici – denominate di primo livello – le quali hanno lo scopo di indurre un concepimento spontaneo – oppure di tecniche più avanzate, più propriamente denominate di secondo o di terzo livello.
L’inseminazione artificiale – o altrimenti detta fecondazione assistita in alcuni casi – è una tecnica che può essere impiegata in caso di ridotta mobilità spermatica o di sterilità maschile, che consiste nell’inserimento di sperma nell’apparato genitale femminile. Una volta ottenuta la gravidanza il decorso sarà del tutto regolare, inclusi gli esami e le visite da effettuare durante i nove mesi, anche esami invasivi come possono essere la villocentesi o anche l’amniocentesi.

Scegliere la struttura medica all’avanguardia per questi interventi è molto importante, al fine di trovare, insieme al personale medico, soluzioni adeguate al proprio problema in un’atmosfera rilassata e serena il più possibile.
La struttura Promea, raggiungibile al sito Internet www.promea.net, è una delle strutture più all’avanguardia: situata a Torino, essa si comporta come un centro privato convenzionato con il Servizio Sanitario Nazionale.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA