Salute, benessere, cosmesi

Igiene orale: ecco le regole da seguire


Secondo diverse indagini che si susseguono frequentemente sembrerebbe che gli Europei, e noi Italiani in particolare, non spicchino positivamente in quanto a igiene orale. Pare proprio infatti che 8 persone su 10 non abbiano l’abitudine di usare il filo interdentale e ciò che è peggio 3 persone su 10 non lavano i denti almeno due volte al giorno. Altri dati piuttosto negativi riguarderebbero i controlli dal dentista, poiché pare che gli Italiani vi si rechino solo in caso di fastidi, carie o problematiche “evidenti” e che non sottopongano i bambini a controlli regolari, non educandoli di conseguenza alla cura dei denti. Ma quali sono in realtà le regole per una buona igiene orale? Vediamo insieme cosa dobbiamo fare per curare adeguatamente la nostra bocca:
Lavaggio: è scontato dire che dobbiamo lavare i denti dopo i pasti, ma a quanto pare non tutti la danno come operazione ovvia. L’ideale è lavare i denti 3 volte al giorno, ma anche 2 è sufficiente.
Spazzolare in verticale: molte persone non sanno che non è sufficiente lavare i denti, è necessario anche farlo nel modo giusto. Il movimento corretto per spazzolare i denti è quello verticale partendo dalle gengive. Il lavaggio deve durare almeno 2 minuti e deve includere anche una “spazzolata” alla lingua.
Lo spazzolino: lo spazzolino è un ricettacolo di batteri e per tale ragione va cambiato una volta ogni 2 mesi o anche prima se usurato. Inoltre è importante la scelta del tipo di spazzolino, i dentisti solitamente consigliano quelli dalle setole medie e sconsigliano assolutamente quelli duri poiché possono danneggiare le gengive. Per chi dovesse averle particolarmente sensibili è ideale optare direttamente per quelli dalle setole morbide.
Filo interdentale: è fastidioso e scomodo da usare, tuttavia è indispensabile per una buona igiene orale e soprattutto per prevenire problemi alle gengive. E’ sufficiente passarlo una volta al giorno (preferibilmente la sera) e risciacquare al termine.
Queste sono le regole essenziali per una buona igiene orale, tuttavia dobbiamo ricordarci che è indispensabile sottoporsi a controlli periodici dal dentista, effettuare almeno una volta all’anno la pulizia del denti, e infine ridurre al minimo le sostanze che possono danneggiare i denti come fumo, alcol, bevande zuccherose etc.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA