Attività sportive, spettacolo e divertimento

Calcio mercato Napoli: il “dopo” Higuain


Dopo il passaggio sorprendente del fuoriclasse argentino Higuain al club juventino, il Napoli è alla ricerca del suo erede nel quale la tifoseria e l’intera città possa identificarsi. I mezzi economici ora ci sono dato che la clausola rescissoria per cedere Higuain alla Juventus si attesta intorno ai 94 milioni. Insomma un’ottima cifra per guardarsi intorno e puntare su qualche giovane promessa del calcio internazionale.

Tra i papabili spiccano due calciatori militanti rispettivamente nel Milan e nell’Inter, stiamo parlando di Carlos Bacca e Mauro Icardi. I due infatti sarebbero interessati ad entrare nella società di Aurelio De Laurentis che però preferisce muoversi con molta cautela per evitare errori di valutazione nella fase contrattuale. Bacca sarebbe sicuramente una scelta azzeccata anche se sorprende la modalità con cui è stato messo sul mercato visto che il club rossonero preferisce sacrificarlo per poter trovare il denaro necessario per chiudere alcune importanti operazioni in entrata. Di contro Bacca aspetta che il West Ham ridimensioni la sua proposta, prima di accettare quella del Napoli la cui partecipazione alla Champions League gli consentirebbe di mostrare al meglio il suo talento in una vetrina europea così importante.

A ciò si aggiunge il vivido interesse di Sarri che già ha avuto modo di lavorare con Bacca e verso cui nutre una profonda stima professionale. Per quanto riguarda Mauro Icardi la questione è ben diversa dato che il capitano dell’Inter è incedibile. Tale affermazione andrebbe però ridimensionata in virtù di una buona proposta economica che potrebbe arrivare data l’enorme somma ricevuta per la cessione di Higuain. Infine un altro comparto che la società vorrebbe rafforzare è quello degli esterni di difesa, laddove si pensa a calciatori come Giulio Donati del Mainz, Andrea Conti dell'Atalanta ma anche Silvan Widmer dell'Udinese. Un bel colpo per De Laurentiis sarebbe Mattia De Sciglio, la cui compravendita sarebbe più costosa e complicata.

Fonte: pronostici calcio


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA