Salute, benessere, cosmesi

L’agopuntura come rimedio al fumo


L’agopuntura è una tecnica di medicina alternativa che viene dalla Cina (ma disponibile anche nelle città italiane come Torino), e che ha innumerevoli funzioni, tra le quali quella di far passare il vizio del fumo (per coloro che lo desiderano). 

Per quanto il fumare possa essere annoverato (per i fumatori) tra le attività che portano piacere, questo piacere è alquanto effimero, nel senso che i minuti passati a fumare una sigaretta equivalgono a una qualche forma di piacere o soddisfazione per un fumatore, ma il corpo la pensa diversamente.
I rischi connessi al fumo sono (o dovrebbero) essere ben noti alla maggior parte della popolazione, compresi i fumatori, tanto che persino le compagnie produttrici di sigarette sui pacchetti mettono avvisi ben visibili sui rischi di questa pratica.

I metodi per smettere di fumare sono ormai innumerevoli e tra questi desideriamo citare l’agopuntura, si possono trovare i centri per usufruire di questa tecnica nelle maggiori città italiane, centri di agopuntura a Torino ad esempio, senza problema.

Bisogna però reiterare il concetto che l’agopuntura funzionerà nella misura in cui chi si sottopone al trattamento (a Torino o altrove) desidera appunto togliersi il vizio del fumo, se costui desidera seriamente eliminare il vizio del fumo con l’agopuntura ne otterrà un aiuto effettivo, altrimenti no.
Facciamo altresì notare che teoricamente chiunque potrebbe smettere di fumare se lo desiderasse, ma è bene anche far notare che per coloro che hanno il vizio del fumo discretamente radicato, lo smettere potrebbe anche portare un tot di problemi fisici che sono un freno per il fumatore per smettere la sua attività.
Per dirla in breve i problemi possono riguardare il dormire, il mangiare, l’andare di corpo, pressione, umore, spasmi e altre cose.
Va da se che se una persona smette di fumare e poi si ritrova in una delle condizioni dette sopra, è presumibile che ricomincerà per eliminarle, anche se è bene far notare che avendo un po’ di pazienza e stabilità queste condizioni passerebbero da sole.

La durata dell’agopuntura per smettere di fumare

La terapia per smettere di fumare dovrebbe durare un periodo come un mese circa, con le sedute di agopuntura che gradualmente diminuiscono di frequenza.
La terapia si occuperà dei vari sintomi fisici che appaiono in concomitanza con lo smettere di fumare risolvendoli uno ad uno.
Tanto per dare un’idea di come funzionerà l’agopuntura, a Torino o in altri luoghi, il terapista si occuperà sicuramente di luoghi legati al naso, dato che questo organo ha una stretta connessione col fumo.
É bene sapere inoltre che in aggiunta all’agopuntura intraprendere anche una certa dieta, rende più effettivo il trattamento.


ISCRIVI GRATUITAMENTE LA TUA AZIENDA